Metodi di preparazione degli ordini

Preparazione degli ordini
22 Gennaio, 2021

In questo post passiamo in rassegna i metodi di allestimento ordini più comuni nei magazzini, che possono essere sviluppati con uno dei due approcci. Dipendono, in larga misura, dall'automazione del magazzino:

  • L'operatore va alla merce (man-to-goods): il più usato nel picking manuale, in cui il lavoratore si muove verso la merce a piedi o con un carrello elevatore.
  • La merce va all'operatore (goods-to-man): i sistemi di picking automatizzati permettono di ridurre considerevolmente il numero di viaggi dell'operatore e il tempo necessario. Grazie alla loro elevata capacità di prelievo, sono progettati per grandi magazzini e richiedono un alto livello di investimento.

 

Le fasi del Picking

  1. Preparazione degli ordini e dei materiali per il picking. Per esempio, carrelli o pallet.
  2. Disegno del percorso.
  3. Estrazione della merce richiesta dagli scaffali. Per facilitare questo processo, è consigliabile avere delle scaffalature da magazzino, come il modello Picking, o un sistema di carico a pallet.
  4. Verifica dell'ordine ed imballaggio.

Tutti questi compiti sono effettuati soprattutto manualmente, con un basso livello di automazione, anche se questa tendenza sta lentamente cambiando.

 

5 metodi principali di picking

1. Picking individuale

Questo metodo di preparazione degli ordini è uno dei più frequenti e può includere diverse metodologie. La procedura è molto semplice: quando un operatore riceve un ordine, si muove nel magazzino per raccogliere ciascuno degli articoli della lista. Quando ha finito, comincia con un altro ordine.

Anche se è molto semplice, questo metodo, che funziona bene in piccoli magazzini con ordini non automatizzati, è tuttavia il meno efficiente a causa del tempo perso in viaggio rispetto ad altri metodi.

2. Ordine per lotti

Il Batch Picking si basa sul fatto che lo stesso lavoratore prepara diversi ordini allo stesso tempo. Consiste nel gestire un gruppo o un lotto allo stesso tempo. In questo modo, se l'operatore ha lo stesso articolo in diversi ordini, quando raggiunge quella zona del magazzino, preleverà la quantità totale.

3. Picking per zone

Gli ordini sono organizzati in zone chiaramente definite nel magazzino. Uno o più lavoratori sono responsabili del prelievo degli ordini, ma solo in una zona. Se ci sono oggetti di diverse aree, una volta che una zona è completata, passano alla successiva.

4. Raccolta ordini a onda

Il Wave Picking divide il processo in due fasi: prima la selezione degli articoli per gli ordini e poi la preparazione di ogni ordine stesso, che normalmente include l'imballaggio e l'etichettatura.

5. Sistemi di ordinazione combinati

In magazzini più complessi con sistemi più avanzati, i sistemi descritti sopra sono spesso usati in combinazione. Per esempio, l'ordine è disposto per zone e, in quella zona, il Batch Picking, cioè gli operatori preparano diversi lotti di ordini allo stesso tempo nella loro zona.

 

Come scegliere il miglior metodo di preparazione degli ordini per il mio magazzino?

Il sistema di preparazione degli ordini sarà scelto in base a diversi fattori, come le dimensioni del prodotto, le dimensioni del magazzino, il numero di articoli in magazzino, il numero di ordini e il numero di linee (articoli diversi) per ordine.

 

Inoltre, sarà anche necessario pensare attentamente al grado di automazione da implementare negli impianti. È importante studiare attentamente tutti i metodi di picking, poiché la preparazione degli ordini è di solito l'attività più costosa nel magazzino.

Invio GRATIS a partire da 250 €
Pagamento 100% sicuro
Invio in 5-7 giorni
+39 02 2180 6759

Lun. - Gio. 9 - 17:30 ore | Ven. 9 - 16 ore

Menú pie de página italiano

Invio GRATIS a partire da 250 €*
Pagamento 100% sicuro
Invio in 5-7 giorni