Cos'è uno SKU nella logistica?

Cos'è uno SKU nella logistica?
30 Aprile, 2021

Un codice SKU o un riferimento di magazzino è un codice alfanumerico (contenente numeri e lettere) che permette la gestione dello stock nei magazzini e nella vendita di articoli. Questo codice unico permette di seguire l'inventario, misurare le vendite di ogni prodotto e migliorare la gestione del magazzino rilevando le necessità di stock.

 

A cosa serve il codice SKU?

SKU sta per Stock Keeping Unit, che può essere tradotto come unità di stoccaggio. È un identificatore unico per un oggetto detenuto da un'azienda.

Questi codici non si usano solo nei magazzini, ma anche nei cataloghi, da rivenditore a rivenditore o nel commercio elettronico.

Questo sistema permette di tenere traccia dei tipi di articoli che compongono l'inventario del magazzino. Oltre al termine SKU, che è molto usato nella logistica, è anche usato semplicemente come codice di riferimento o riferimento.

A differenza dei codici a barre EAN (European Article Number) o UPC (Universal Product Code), gli SKU non sono soggetti a standard internazionali (sono per uso interno). In altre parole, ogni azienda ha i suoi SKU per la sua merce. Non sono universali.

 

Come creare SKU? Migliori pratiche ed esempi

Gli SKU sono destinati ad essere gestiti con un software di Enterprise Resource Planning (ERP) o di gestione degli ordini. In ogni caso, è meglio che questo codice alfanumerico possa essere compreso anche dai dipendenti. Tuttavia, è l'azienda stessa che definisce i parametri del suo SKU, poiché un magazzino con diverse centinaia di prodotti diversi non è lo stesso di un magazzino con solo una decina di prodotti.

Pertanto, i riferimenti di magazzino contengono di solito attributi specifici come il colore e la dimensione. Gli SKU di solito hanno un massimo di 12 caratteri, anche se questo dipende dal business.

Per esempio, un paio di scarpe da ginnastica Converse bianche potrebbe avere il seguente SKU in un magazzino di scarpe: CONV-02-38. Qui, il primo campo è assegnato per il nome della marca, il secondo per il colore usando i numeri, e il terzo per il numero del piede.

Se si tratta di un magazzino con diverse categorie di prodotti, è molto comune iniziare a organizzare per sezioni.

 

Vantaggi dell'uso dei codici SKU

Monitoraggio dell'inventario

Quante unità di un dato prodotto sono rimaste in magazzino? L'uso dei codici SKU permette di conoscere la disponibilità delle scorte e di monitorare facilmente un articolo all'interno della catena di approvvigionamento.

Facilmente identificabile

Ogni variazione di un dato prodotto (colore, taglia, tessuto...) dovrebbe avere uno SKU diverso. Se si stabilisce un buon sistema di codici di riferimento, dovrebbero essere facilmente identificabili o deducibili a prima vista.

Facile rifornimento

Grazie a questo numero di riferimento, l'inventario è molto più facile da controllare. Permette di rilevare in tempo quali referenze sono necessarie nel magazzino per evitare carenze di stock.

Rilevare la domanda più alta

Quali tipi di articoli sono più richiesti? Con questo sistema, non solo è facile identificare quale modello di scarpe sta vendendo di più, ma anche se c'è un certo numero che è molto più richiesto o se c'è un certo interesse per un certo colore, dimensioni o finitura.

 

Volete sapere altri consigli per la conservazione? Non esitate a controllare il blog di Ractem. E se vuoi tenere tutta la tua merce perfettamente organizzata, dai un'occhiata a tutte le nostre opzioni di scaffalature metalliche di qualità industriale.

Invio GRATIS a partire da 250 €
Pagamento 100% sicuro
Invio in 5-7 giorni
+39 02 2180 6759

Lun. - Gio. 9 - 17:30 ore | Ven. 9 - 16 ore

Invio GRATIS a partire da 250 €*
Pagamento 100% sicuro
Invio in 5-7 giorni